Quali sono gli step da affrontare prima di progettare un ecommerce?

Pochi giri di parole e linee ben precise sono il cuore principale di questo articolo… continuando a leggere capirai cosa devi fare prima di decidere di aprire un ecommerce (tranquillo, se hai già un ecommerce online dedica cinque minuti del tuo tempo a leggere, in fondo alla pagina troverai due documenti da scaricare che ti serviranno come spunto di riflessione per andare avanti nel tuo business e migliorarlo).

Prima di tutto devi fare ordine nella tua mente, un ordine che risulta fondamentale per chi, come te, decide di affacciarsi all’online… e abbattere finalmente il caos che proprio in questa prima fase risulta essere più confusionale che mai.

In rete siamo sommersi di articoli che parlano di quali sono gli step da affrontare prima di progettare un ecommerce, io invece mi voglio concentrare su quello che avviene ancor prima degli step che l’imprenditore dovrà affrontare, voglio concentrami sull’attività di brainstorming che tutto il team aziendale deve effettuare prima di percorrere la dura strada del commercio elettronico.

Caro Imprenditore, è arrivato il momento di porti una serie di domande che ti aiuteranno ad individuare i punti fondamentali e necessari prima di partire con il tuo progetto ecommerce, che ti permetteranno di capire fin da subito se vi sono delle basi solide per iniziare con il piede giusto e se è o non è alla tua portata e del tuo team ovviamente. Le domande ti aiuteranno a comprendere meglio la tua realtà aziendale passata, presente e futura.

Mi trovo molto spesso a gestire queste situazioni con i miei clienti. Io in primis ci sono passato e posso garantire che il primo step è proprio quello più confusionale, perché ti proietta davanti una moltitudine di strade e di strategie ma senza una logica bene precisa e ben definita. Hai un milione di idee, mille cose da fare (o che vorresti fare) ma non sai da dove iniziare e quale linea adottare? Io ti posso venire in supporto.

In sostegno alle mille confusioni che vorticano nella tua mente, durante questa tua fase di consapevolezza, ti saranno sicuramente di supporto una serie di domande, che io ho testato personalmente durante la mia esperienza maturata in questi anni, con l’obiettivo di mettere ordine nella tua testa e incanalarti verso la strada giusta.

Questo ti aiuterà a mettere nero su bianco dettagli importanti per l’avvio del tuo progetto di ecommerce.

Ovviamente ogni business ha la sua strategia, ma rispondere in modo corretto a queste domande, ti porterà sin da subito a fare chiarezza sulla strada da percorrere, aiutandoti a chiarire di molto le tue idee.

E’ un attività che non comporta costi, ma solo qualche ora del tuo tempo. Questo primo briefing detto in parole povere, ti permette di capire subito qual è la tua forza di attacco, quali sono gli asset già presenti nella tua azienda e quali saranno quelli da adottare in futuro.

Siediti, pensa, fai brainstorming con il tuo team e cerca di dare delle risposte alle domande dei briefing che potrai scaricare alla fine di questo articolo.

Ho suddiviso il briefing in due documenti ben distinti, uno specifico per chi è situato nella fase di start up, l’altro per chi è già operativo nell’online ma con scarsi risultati e vuole rivedere il suo modello di business e la sua strategia.

Il commercio elettronico chiama in causa diverse attività, diversi software e diverse risorse, ognuno con uno scopo specifico all’interno del progetto e ovviamente ognuno di essi con un costo ben preciso che ne deriva.

Ecco qui che già nel rispondere alle prime domande si cominciano già ad intravedere i primi costi da sostenere e capire quale strategia adottare per ammortizzarli.

Questo primo articolo è focalizzato sulle macro domande che il team aziendale deve porsi.

Nel corso dei prossimi giorni, inserirò un articolo dettagliato sulle considerazioni da fare e le logiche da utilizzare per ogni singola domanda del brief, in quanto ho notato che molti imprenditori devono essere supportati per rispondere al meglio.

Nello specifico avremo quindi due contenitori con una serie di domande ben precise… sappi che rispondere farà la differenza.

Insomma questa è la prima fase, necessaria per capire quale tra le mille strade possibili intraprendere. Da qui in poi nascerà l’esigenza della stesura di un business plan per eCommerce, ma ne parleremo le prossime volte.

OK INIZIAMO! Scarica i briefing, siediti ad un tavolo, alla presenza del tuo team e dei vertici aziendali e buon lavoro;-)

Come disse Lao Tzu “Un viaggio lungo migliaia di miglia deve iniziare da un singolo passo”

BRIEFING ECOMMERCE STARTUP

BRIEFING ECOMMERCE OPERATIVI